Programma di interventi economici straordinari a favore delle famiglie in difficoltà residenti in Veneto. Anno 2019

Pubblicata il 25/06/2019
Dal 25/06/2019 al 31/12/2019

La Regione del Veneto ha definito le modalità di realizzazione del Programma di interventi economici straordinari a favore delle famiglie in difficoltà residenti in Veneto per l’anno 2019 che interessa:


a) le famiglie monoparentali o dei genitori separati o divorziati, in attuazione dell’art. 5 della Legge Regionale del 10 agosto 2012, n. 29, nonché della DGR n. 485 del 23/4/2019: è previsto un intervento di natura forfettaria di € 1.000,00 per ciascun nucleo, finalizzato a concorrere totalmente o parzialmente al pagamento dei canoni di locazione sostenuti e/o da sostenere nell’arco temporale 1 gennaio – 31 dicembre 2019.

b) i nuclei familiari con figli rimasti orfani di uno o entrambi i genitori, in attuazione dell’art. 59 della Legge Regionale 30 dicembre 2016, n. 30, novellato dalla Legge Regionale 29 marzo 2018, n. 14: è previsto un intervento di € 1.000,00 per ciascun figlio minore.

c) le famiglie con parti trigemellari e delle famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro, di iniziativa della Giunta regionale: per le famiglie con parti trigemellari è previsto un intervento di natura forfettaria di € 900,00 per ciascun parto trigemellare. I tre figli nati da tale evento devono essere minori. Per le famiglie numerose con numero di figli pari o superiore a quattro, di età inferiore a 26 anni (27 non compiuti), conviventi e non, di cui almeno uno minorenne, è previsto un intervento di € 125,00 per ciascun figlio minore.

Il richiedente il cui nucleo familiare abbia i requisiti per accedere ad una o più linee di intervento:
1. compila il “Modulo di adesione" al programma di interventi economici straordinari a favore delle famiglie in difficoltà residenti in Veneto. Anno 2019” 
2. presenta al Comune di residenza, entro la scadenza stabilita dall’Amministrazione comunale con proprio atto, il modulo firmato e completo dei documenti necessari. 

Per saperne di più clicca qui. 

 

Riferimento uffici
Direzione Servizi sociali

torna all'inizio del contenuto